Logo
  •  Infoline 02 30314536

FOLLOW US ON

  • CULATELLO DI ZIBELLO

  • RE DEI SALUMI

TRADIZIONE - ECCELLENZA - SALUME - TERRITORIO

CULATELLO DI ZIBELLO

Il Re dei salumi

Il culatello di Zibello, degno concorrente del prosciutto di Parma, è un prodotto tipico regionale, salume Dop della provincia di Parma e presidio slow food. Deriva dalle carni più tenere e pregiate della coscia di suini adulti, la culatta, da cui vengono rimossi osso e cotenna.

L’AROMA DELLA NEBBIA

sulla strada del culatello

Un salume parmense dal sapore inconfondibile per il clima umido delle nebbie autunnali e delle estati afose della Bassa Padana, che i contadini definiscono “l’aroma della nebbia”.

L’unico e originale è prodotto a Zibello dove, fin dal 1300, completa la sua stagionatura nelle cantine dell’Antica Corte Pallavicina, antico castello nobiliare, oggi trasformato in un moderno ristorante dove stazionano fino a seimila culatelli l’anno per un periodo da uno a tre anni.

IL CULATELLO DI ZIBELLO

sapore, forma e valori nutrizionali

Il gusto è dolce e delicato con un profumo intenso e caratteristico. La forma esterna è “a pera” ed è contornato da un leggero strato di grasso, imbrigliato in uno spago che forma una sorta di rete a maglie larghe. Al taglio, il culatello si presenta di colore rosso con striature bianche, che costituiscono il grasso dei diversi fasci muscolari utilizzati per la sua produzione.

Dal punto di vista nutrizionale, il Culatello costituisce una valida alternativa alla carne, al pesce o alle uova. A basso contenuto di colesterolo, ricco di sali minerali e vitamine (B1, PP, CLA, importanti per la prevenzione del tumore al seno nella donna), può costituire un pasto completo e bilanciato se abbinato ad una fetta di pane, un contorno di verdure, formaggio (Stracchino o Robiola) e un bicchiere di vino rosso (Souvign o Lambrusco).