Logo
  •  Infoline 02 30314536

FOLLOW US ON

  • ORO ROSSO DI SARDEGNA

  • PRESIDIO SLOW FOOD

TRADIZIONE - ECCELLENZA - ZAFFERANO - TERRITORIO

ORO ROSSO DI SARDEGNA

Zafferano di San Gavino Monreale, l'oro rosso presidio slow food

Il croco (Crocus sativus) è la pianta da cui si ricava lo zafferano; appartiene alla famiglia delle Iridaceae, ha foglie strette e allungate di colore verde intenso, e bellissimi fiori dai petali violacei e striati che si raccolgono in un elegante campanula. 

PRESIDIO SLOW FOOD

La Produzione: raccolta, pulitura, essiccazione e preparazione

Lo zafferano di San Gavino Monreale è di un brillante rosso rubino, ha un profumo deciso ed è capace di donare picchi di gusto eccezionali ai piatti che impreziosisce, lasciando al palato un aroma piacevolmente intenso.
Coltivazione e lavorazione di questo preziosissimo oro rosso sono esclusive del comune di San Gavino Monreale, ed è doveroso sottolineare che l’intera produzione è dettata da un lavoro meticoloso e delicatissimo, che prevede mestiere, tempo e molta pazienza, il tutto studiato per esaltare le uniche ed inconfondibili proprietà organolettiche del prodotto finito.

ORO ROSSO

Usi e benefici

Nella cucina locale, tradizionalmente, si utilizza un po’ dappertutto: in brodi e minestre, nel ragù di salsiccia, per insaporire primi piatti a base di fregola, con i malloreddus, ed è usato anche per alcuni dolci, come i fritti di carnevale e/o le pardulas (fagottini ripieni di ricotta o formaggio e cotti al forno).


Tipiche della zona sono anche le sagre dello zafferano, che si svolgono ovviamente appena dopo il raccolto e la lavorazione, in autunno, e vedono gli stand affollarsi di pietanze di ogni genere, tutte accomunate dalla tipica pigmentazione giallo-oro conferita dalla spezia. Il caratteristico colore è un regalo dei carotenoidi, preziosi per la nostra salute in quanto utili alla protezione delle cellule dai radicali liberi.

A tal proposito preme sottolineare che lo zafferano vanta numerosissime proprietà benefiche; in primis favorisce la digestione (per questo è ingrediente comune nei liquori digestivi), inoltre è usato per il trattamento dei disturbi dell’umore, come sedativo e antispasmodico.